Oppure consulta le nostre ricette in ordine alfabetico
Cerca con Google
Ricerca personalizzata



{lang: 'it'}

di Paola dal suo blog Le ricette perfette

Torta cuore di mamma

Ingredienti:

Per il Pan di Spagna
(se fosse uno stampo tondo avrebbe un diam di 24cm)
3 uova
105 g di zucchero
(la regola: è 35 g di zucchero per uovo)
120 g di farina
(la regola è: 40 g di farina per uovo)
un pizzico di fior di sale
la buccia grattugiata di un limone

Per la crema pasticcera
500 ml di latte
2 cucchiai di maizena
6/7 cucchiaini di zucchero
1 tuorlo
la scorza di un limone

Per la panna
100 ml di panna da montare
mezzo cucchiaio scarso di zucchero

Per la targhetta a forma di cuore
30/35 g di cioccolato bianco
una penna per decorare di crema al cacao

Per la guarnizione
250 g di fragole

PREPARAZIONE


Preparate per prima cosa il Pan di Spagna: fate sbattere con una frusta elettrica per 10 minuti le uova con lo zucchero.
Una volta montate, abbandonate la frusta elettrica ed armatevi di una spatola: aggiungete il pizzico di fior di sale ed in tre volte distinte, a poco a poco, la farina setacciata, molto delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare le uova.
Infine unite la scorza grattugiata di un limone biologico, amalgamandola sempre con lo stesso metodo.
Imburrate uno stampo a forma di cuore, versateci l’impasto, sbattete su un ripiano solido la tortiera in modo che l’impasto si distribuisca uniformemente ed infornate in forno ventilato già caldo a 160° per 20 minuti circa.
Una volta cotto il Pan di Spagna (verificate la cottura sempre con il metodo dello stuzzicadenti), sfornatelo, lasciatelo raffreddare e trasferitelo su un piatto da portata.
Per la crema pasticcera: in un pentolino, riscaldate il latte con la scorza di un limone (da cui eliminerete la parte bianca che è amara) oppure con un mezza baccello inciso e raschiato di vaniglia. Intanto, in un altro pentolino sbattete tuorlo e zucchero con un frustino a mano fino a che il composto non diventi bello chiaro.
A questo punto, aggiungete il primo cucchiaio colmo di maizena, passata prima al setaccio, ed amalgamate per bene, non devono esserci grumi.
Togliete il latte ormai bollente dal fuoco, aggiungete un piccolo goccio di latte per stemperare il composto, ed unite quindi il secondo cucchiaio colmo di maizena setacciata.
Aggiungete un altro goccino di latte e mescolate per bene con il frustino a mano, cercando di andare ad evitare la formazione di grumi.
A questo punto, versate a poco a poco, continuando a girare, tutto il latte nel pentolino con tuorlo, zucchero e maizena: se avete usato la scorza del limone trasferite anche la scorza , se avete usato la vaniglia versate il latte facendolo passare da un colino per eliminare i residui del baccello (nonostante andrete ad utilizzare il colino, sappiate che rimarranno comunque dei puntini della vaniglia nella crema).
Mettete quindi il pentolino con la crema sul fuoco e continuate a girare, fintanto che la crema non si addenserà (questo momento solitamente corrisponde all’inizio dell’ebollizione).
Una volta pronta la crema, trasferitela in una ciotola per farla raffreddare più in fretta; se avete usato la scorza del limone, questo è il momento di eliminarla (se faceste raffreddare la scorza con la crema, questa diventerebbe amara). Infine coprite la ciotola con della pellicola per evitare che si vada a formare la pellicina.

Per la panna: montate la panna insieme allo zucchero con una frusta elettrica, per circa 3 minuti, fino a che non raggiungerà il massimo della compostezza. Riponete la panna in frigorifero fino al momento del suo utilizzo.
Per la targhetta: mettete una teglia rettangolare con sopra un foglio di carta da forno nel freezer.
Fate sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria, quindi prendete una formina per biscotti a forma di cuore, la più grande che avete, estraete da freezer la teglia fredda, appoggiare la formina e versateci dentro il cioccolato fuso a bagnomaria.
Con l’aiuto di un cucchiaino livellatelo, e riponete nuovamente la teglia con la targhetta in freezer, in modo che si solidifichi più velocemente.
Una volta che il cioccolato si sarà indurito, estraete il cuoricino dalla formina, rigirate la targhetta ed utilizzate come superficie la parte che è rimasta appoggiata alla carta da forno (è più liscia ovviamente) e decorate con la scritta che preferite servendovi di una pennina di crema al cacao (in vendita in tutti i supermercati).
Riponete la targhetta di cioccolato in frigorifero in modo che anche la scritta si possa solidificare, fino al momento in cui vi servirà per decorare la torta.

Per le fragole: lavate le fragole con il picciolo (in questo modo non entrerà l’acqua dentro), tamponatele con della carta assorbente per asciugarle, levate il picciolo, tagliatele a metà e tenete da parte le due fette centrali di ciascuna fragola. I rimanenti pezzi, sminuzzateli e trasferiteli in una ciotola.
A questo punto avete preparato tutto quello che vi serve per la vostra torta, non vi rimane che assemblarla e decorarla!

Assemblaggio:

  • Tagliate con molta precisione il Pan di Spagna a metà.
  • Eliminate con l’aiuto di un coltello un pochino di “mollica” da tutte e due le metà, vi servirà per creare delle bricioline da guarnizione in superficie.
  • Bagnate leggermente con un pennellino ciascuna metà all’interno per ammorbidire ulteriormente il Pan di Spagna, facendo una piccola miscela con un cucchiaio e mezzo di latte ed un cucchiaio di acqua.
  • Versate due terzi della vostra crema pasticciera sulle fragole che avete sminuzzato a pezzetti, amalgamate il tutto per bene  e trasferite sulla metà di Pan di Spagna che userete come base, avendo cura di lasciare 1, 5 cm circa libero su tutto il bordo della base: questo per non far fuoriuscire la crema quando andrete delicatamente a sovrapporre l’altra metà di Pan di Spagna.
  • Con la restante crema pasticcera, ricoprite la superficie della torta ed i lati, andando a questo punto a riempire i bordi che all’interno sono rimasti vuoti.
  • Livellate per bene la crema e, a questo punto, sbriciolate la parte di mollica di Pan di Spagna che avevate tenuto da parte (potete sbriciolarla con un semplice grattugia carote) e ricoprite la crema sulla superficie della torta.
  • Eliminate eventuali sbavature intorno alla torta con l’aiuto di uno scottex, quindi trasferite in un sac a poche con punta zigrinata la panna e fare delle ondine su tutta la superficie esterna, creando una cornice.
  • All’interno, disponete le fragole a corona, sovrapponendole le une alle altre ed infine adagiate la targhetta al centro!

Ti piace questo post? Condividilo!
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • PDF
  • Print
  • email
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • RSS
  • Wikio IT
  • FriendFeed
  • Tumblr
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit

Ricette e articoli correlati:

Bookmark and Share

Lascia un Commento

Categorie
Seguici anche qui!
Diventa fan di
Dolcitorte.it su Facebook




Dolcitorte.it su Twitter



Ti piacciono le nostre ricette? Clicca su +1!



Guarda anche i nostri video

Guarda i nostri video!
Dolcitorte.it newsletter

Subscribe to our newsletter

Riceverai una e-mail con un link per confermare la tua iscrizione (controlla la tua cartella di SPAM se non ricevi nulla in Posta in arrivo)
Sendit Wordpress newsletter